Ankara espelle lʼambasciatore dʼIsraele. Tel Aviv caccia lʼomologo turco

Fra gli oltre 60 morti anche una neonata di otto mesi deceduta per lʼinalazione dei gas lacrimogeni sparati dallʼesercito. Appello dellʼOnu: "Situazione disperata, agire per evitare una guerra"

Ankara espelle lʼambasciatore dʼIsraele. Tel Aviv caccia lʼomologo turco

Ankara espelle lʼambasciatore dʼIsraele. Tel Aviv caccia lʼomologo turco

globalist 16 maggio 2018

Ankara ha chiesto all'ambasciatore israeliano in Turchia, Eitan Naeh, di lasciare il Paese dopo averlo convocato al ministero degli Affari esteri. Naeh è stato espulso a seguito dell'uccisione di oltre 60 palestinesi, rimasti vittime dell'esercito israeliano durante gli scontri nella Striscia di Gaza. Porche ore dopo analoga decisione da parte di Israele con la cacciata dei diplomatici turchi. Le proteste sono coincise con l'apertura dell'ambasciata Usa a Gerusalemme.


Ankara ha chiesto all'ambasciatore israeliano in Turchia, Eitan Naeh, di lasciare il Paese dopo averlo convocato al ministero degli Affari esteri. Naeh è stato espulso a seguito dell'uccisione di oltre 60 palestinesi, rimasti vittime dell'esercito israeliano durante gli scontri nella Striscia di Gaza. Porche ore dopo analoga decisione da parte di Israele con la cacciata dei diplomatici turchi. Le proteste sono coincise con l'apertura dell'ambasciata Usa a Gerusalemme.


Ankara ha chiesto all'ambasciatore israeliano in Turchia, Eitan Naeh, di lasciare il Paese dopo averlo convocato al ministero degli Affari esteri. Naeh è stato espulso a seguito dell'uccisione di oltre 60 palestinesi, rimasti vittime dell'esercito israeliano durante gli scontri nella Striscia di Gaza. Porche ore dopo analoga decisione da parte di Israele con la cacciata dei diplomatici turchi. Le proteste sono coincise con l'apertura dell'ambasciata Usa a Gerusalemme.