Picchia e tenta di violentare una donna: arrestato per tentato omicidio

E' successo davanti agli stabilimenti balneari di Ostia. La vittima, una prostituta, ricoverata con due costole fratturate, trauma cranio facciale e numerose ecchimosi ed escoriazioni

Picchia e tenta di violentare una donna

Picchia e tenta di violentare una donna

globalist 16 aprile 2018

Tentato omicidio, violenza sessuale e tentata estorsione. Queste le accuse di cui dovrà rispondere un cittadino romeno di 53 anni arrestato dalla polizia a Ostia. L'uomo è stato fermato dagli agenti sul lungomare Amerigo Vespucci mentre stava colpendo violentemente una donna proprio davanti agli stabilimenti balneari.
La ragazza, una prostituta, ha raccontato agli agenti che poco prima era stata avvicinata e palpeggiata all'altezza del seno e quindi aggredita dall'uomo che voleva portarla alle spalle del camping di zona per violentarla. Nel frattempo si sono avvicinate altre prostitute, amiche della vittima, che hanno dichiarato di essere state a loro volta, in altre circostanze, picchiate dal 53enne.
L'uomo, secondo le accuse, pretendeva prestazioni sessuali gratuite oppure denaro per poter "lavorare" in quella zona e, non ottenendo né le une né l'altro, le avrebbe picchiate minacciandole anche di morte.
Il 53enne è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, violenza sessuale e tentata estorsione e portato nel carcere di Regina Coeli. La donna è stata medicata al pronto soccorso dell'ospedale Grassi di Ostia, dove ha ricevuto una prognosi di 25 giorni per due costole fratturate, trauma cranio facciale e numerose ecchimosi ed escoriazioni.